RECOSUTAT

SINTETICA STORIA DEL REPARTO

Il Reparto Comando e Trasmissioni “Granatieri di Sardegna” é stato costituito in Roma in data 01 novembre 1976 raggruppando personale e mezzi dei disciolti Reparti già in organico nella Divisione “Granatieri di Sardegna”.

Inizialmente il reparto assunse la fisionomia di una grossa compagnia destinata a supportare il Comando Brigata “Granatieri di Sardegna” in sede stanziale.
Successivamente, al fine di incrementare la potenzialità e le prestazioni della nuova Unità, sono costituite due compagnie (Compagnia Comando e Servizi, Compagnia Trasmissioni) per garantire la funzionalità logistica ed operativa dello Stato Maggiore della Brigata Granatieri in sede ed in ambiente operativo.
Nasce così il Reparto organicamente articolato su:

-un Comandante;
-due Capi sezione;
-due compagnie, una destinata ad assicurare i collegamenti dello Stato Maggiore della Brigata con i Comandanti Superiori, laterali e dipendenti, l’altra a garantirne il supporto logistico ed infrastrutturale.

Nel 1981 si è avuta una modifica all’ordinamento del Reparto con l’introduzione del plotone infrastrutturale per l’organizzazione del Comando e della vita nelle sedi stanziali.
Nel 1992 un’ulteriore modifica ha riguardato lo stesso ordinamento del Reparto con l’introduzione nell’organico della Sezione Amministrazione e della Sezione Addestramento.
Nel 1997 il plotone infrastrutturale è stato poi sostituito dal Reparto alla Sede di tipo “B”.
Dal 15 settembre 1993 il Reparto si è trasferito nella Caserma “Vito Artale” della Città Militare Cecchignola nella quale ha occupato alcuni fabbricati e successivamente. Il Reparto, dal 29 luglio 1996 è di stanza nella Caserma “Albanese Ruffo” in Roma.
Dal 31 marzo 1995 il Reparto Comando e Trasmissioni, inglobando una Compagnia Genio Guastatori con sede in Civitavecchia, ha assunto la denominazione di “Reparto Comando e Supporti Tattici”.