CELEBRAZIONE DUCA DI SAN PIETRO IN LIBANO


Il Generale Comandante la Brigata mec. Granatieri di Sardegna, Gen. B. Diego Filippo FULCO, attuale Comandante della Joint Task Force Lebanon Sector West, nell’operazione “Leonte XXVII”, ha fatto pervenire al Presidente nazionale ANGS, in occasione delle Celebrazioni solenni del 244° anniversario del Duca di San Pietro, la sottonotata email per ricordare, nelle tradizioni del passato, il legame che unisce i Granatieri impegnati in Missione all’estero con i fratelli Granatieri in ROMA :

Oggetto: DUCA DI SAN PIETRO

Egregio Presidente,
in data 18 febbraio 2020, giorno della tradizionale commemorazione del Duca di San Pietro, il 1° reggimento “Granatieri di Sardegna”, con in testa la Bandiera di Guerra, sarà impegnato nelle celebrazioni solenni presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli in ROMA.
Essendo impegnato come Comandante della Joint Task Force Lebanon, nell’operazione “Leonte XXVII” in LIBANO, mi pare doveroso offrire a tutti i Granatieri presenti presso la base di SHAMA la possibilità di sentirsi idealmente partecipi alle celebrazioni solenni così come faranno i loro fratelli Granatieri in ROMA.
Domenica 16 febbraio 2020 (due giorni prima per evidenti ragioni di servizio), nella cappella di SHAMA, verrà celebrata una messa per onorare la memoria di Don Alberto Genovese, con la presenza fra i banchi di un plotone di Granatieri in Grande Uniforme Storica (di cui 2 sull’Altare e 1 trombettiere). Tale celebrazione religiosa non vuole sostituirsi o affiancarsi a quella di martedì 18 febbraio. Vuole soltanto ricordare il legame spirituale che unisce tutti i granatieri in servizio ed in quiescenza.
Durante la celebrazione, verrà effettuata lettura della “preghiera del Granatiere”.
Quanto sopra per proseguire nel solco della tradizione che vede i Granatieri onorare lo storico benefattore sia in tempi di pace che di guerra, da ben 244 anni ormai.
Vista l’importanza dell’evento, sarà mia cura far pervenire presso l’Associazione del materiale fotografico/giornalistico per descrivere la celebrazione e per testimoniare la vicinanza dei presenti Granatieri a tutti quelli d’Italia.
Resto a disposizione per qualsiasi domanda/suggerimento in merito, Egregio Presidente.
Con stima e affetto un caro saluto dalla Brigata Granatieri e dai Granatieri del 1^ e del 2^.
Un abbraccio.
Tuo Diego